http://www.vendomiousato.it/

Impostazioni avanzate - GM Multimedia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Impostazioni avanzate

Audio & Video



          Se si clicca l’opzione “Tutto” disposta nell’angolo inferiore sinistro del pannello delle preferenze si passa a una modalità avanzata nella quale sono presenti ulteriori sezioni con relative impostazioni legate ad audio, ingresso/codificatori, interfaccia, scaletta, uscita del flusso e video.

Pannello impostazioni avanzate


          “Audio” consente di indicare il livello di volume predefinito, di utilizzare, se disponibile, l’interfaccia digitale S/PDIF e di agire su parametri inerenti guadagno e preamplificazione. La sottosezione “Filtri” include ulteriori elementi per l’elaborazione del flusso audio, aggiungendoli anche a spazializzatore, normalizzatore ed equalizzatore visti in precedenza. Tra questi vi è anche l’effetto d spazializzazione virtuale per cuffie, il quale cerca di rendere più realistica e coinvolgente l’esperienza di ascolto. La sottosezione “Moduli d’uscita” permette di fissare i valori di parametri inerenti i moduli di uscita audio, tenendo conto di DirectX, file, PortAudio e WaveOut. L’ultima sottosezione del comparto audio è “Visualizzazioni” e si presta per impostare in modo dettagliato gli effetti Goom e libprojectM, oltre ai valori che contraddistinguono il filtro visualizzatore, rivolti in particolare a spettrometro e analizzatore di spettro. La sezione “Avanzate” amplia la capacità di intervento su impostazioni di carattere generale e nell’intestazione ci viene ricordato di agire con cautela per evitare di rendere instabile l’applicazione. Si può ad esempio imporre l’esecuzione di una sola istanza dell’applicativo, aumentare la sua priorità, disabilitare alcune ottimizzazioni per il microprocessore, agire sul Transport Layer Security (TLS) per il trasporto sicuro dei pacchetti e abilitare la registrazione di eventi con un file di log. La sezione “Ingresso/Codificatori” fa intervenire su ingressi, demultiplazione, codifica e decodifica.

Sezione ingresso/codificatori [clicca per ingrandire]


          Si può così agire su traccia, periferiche di riproduzione, rete (IPv4 o IPv6), proxy e metadati. Include le sottosezioni “Codificatore audio”, “Codificatore video”, “Codificatori di sottotitoli”, “Demuxer” (separazione flussi audio e video) e “Moduli di accesso”. Queste consentono di dettagliare ulteriormente le specifiche dei codificatori audio e video (inclusi i sottotitoli) e dei metodi di accesso mediante un ampio set di parametri. La sezione “Interfaccia” consente a sua volta di affinare l’intervento di personalizzazione dell’interfaccia utente, potendo ad esempio cambiare le impostazioni dei messaggi generati dal programma, delle scorciatoie da tastiera e degli elementi di controllo. La sezione “Scaletta” consente di impostare il comportamento rispetto a riproduzione, ripetizione e analisi di elenchi di file, inclusi URL dei podcast e dei flussi di rete multicast (SAP). La successiva sezione “Uscita del flusso” è utile per mettere a punto i parametri dei moduli deputati alla gestione dei flussi di uscita per quanto concerne l’attività di streaming. Si possono eventualmente configurare dei muxer, i quali hanno il compito di generare dei formati ad hoc per l’unione di flussi audio e video. È inoltre possibile forzare mediante la sottosezione “Uscita di accesso” i metodi con i quali vengono trasmessi i flussi mixati (quali UDP, Icecast, Shoutcast, FTP e HTTP). L’ultima sezione avanzata è “Video” e lascia interagire con parametri generali, filtri di elaborazione del flusso, moduli di uscita, sottotitoli/OSD, visualizzatore delle fonti RSS/Atom, generatore di caratteri, logo di sovrapposizione e testo in sovraimpressione.

Pannello preferenze video [clicca per ingrandire]





Visitatori online:
Sei il nostro visitatore n°:
© - Copyright 2015. - Tutti i diritti riservati - G.M. Multimedia
Torna ai contenuti | Torna al menu